RASSEGNA STAMPA n.34/2018


Pedofilia, monsignor Viganò: “Papa Francesco si dimetta. Ha seguito consigli dei perversi e operato il male”
26.08.2018

ilfattoquotidiano

A La Verità l’ex nunzio apostolico negli Usa – allontanato da Benedetto XVI per volontà del cardinale Bertone – rivela di aver comunicato personalmente a Bergoglio, tre mesi dopo la sua elezione, gli abusi sessuali commessi dall’arcivescovo emerito di Washington Theodore McCarrick, al quale recentemente il Papa ha tolto la porpora.


Pugni e minacce ai genitori novantenni per comprare la coca
26.08.2018

gelocal

«Non è ora che voi moriate? Quando morite vi sputo sulla tomba». E poi i cazzotti in faccia e sulle braccia, i coltelli da cucina messi alla gola o puntati contro gli occhi, i bastoni per camminare spezzati per dispetto almeno una volta alla settimana, le mani strette attorno al collo, le minacce di morte, le offese, i mobili della casa spaccati… Per avere dai genitori ormai quasi centenari i soldi per comprarsi la cocaina e fare la bella vita fra alcol e donne.


Bimba rapita dai genitori: «Faremo richiesta per il trasferimento a Firenze»
25.08.2018

iltelegrafolivorno

Son ore di grande apprensione per la bambina di 5 mesi che da due giorni è ricoverata all’interno di una struttura ospedaliera di Parigi dopo che i suoi genitori, entrambi di 28 anni, papà marocchino e mamma italiana, entrambi residenti all’isola d’Elba, sono stati arrestati dalla polizia francese e incarcerati con le accuse di sequestro di persona, tentate lesioni aggravate, sottrazione e mantenimento di minore all’estero, in concorso tra loro, ai danni della loro figlia minore.


Abusi su minori, Papa Francesco a vittime irlandesi: “Ripugnanti. Abbiamo fallito. Elimineremo questo flagello a ogni costo”
25.08.2018

ilfattoquotidiano

Bergoglio inizia la sua due giorni di visita a Dublino con un intervento incentrato sul tema della pedofilia nella Chiesa: “”Il fallimento delle autorità ecclesiastiche nell’affrontare adeguatamente questi crimini ripugnanti ha giustamente suscitato indignazione e rimane causa di sofferenza e di vergogna per la comunità cattolica”. Il premier irlandese: “Garantisca giustizia”.


Una bibliotuktuk nella Terra dei bambini
24.08.2018

ilmanifesto

Gaza. Una biblioteca mobile, una falegnameria per produrre giocattoli e un laboratorio tessile nel progetto della Ong Vento di Terra e del centro Zeina per dare lavoro e indipendenza alle donne beduine e restituire l’infanzia ai bambini di Gaza sotto assedio.


Garfagnana, video erotici di una minorenne su whatsapp; denunciati 9 ragazzi
24.08.2018

noitv

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Castelnuovo di Garfagnana, hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Firenze per il reato di “Divulgazione di pornografia minorile”, 9 minori, tutti di età compresa tra 16 e i 17 anni.


Nave Diciotti, soccorritori: “I minori sbarcati erano 27 scheletrini”
23.08.2018

tgcom24

Quando sono scesi dalla nave Diciotti, ci siamo trovati davanti ventisette “scheletrini”. A parlare sono gli operatori di Terre des Hommes (TdH) e di Medici Senza Frontiere (Msf) che mercoledì sera hanno soccorso i minori sbarcati a Catania. C’era, raccontano i soccorritori, chi non riusciva a camminare perché pieno di dolori, chi non ci vedeva bene perché per un anno rinchiuso al buio, chi aveva dolore ad una spalla perché gli avevano sparato durante un rapimento ed altri tre erano feriti ed avevano bende lerce intorno agli arti. In molti colpiti dalla scabbia, tutti “stanchi, esausti, confusi”.


Polonia, baby sitter chiude bimbo nella lavatrice e poi posta le foto sui social
23.08.2018

mamme

Arriva dalla Polonia una storia di maltrattamenti su bambini davvero raccapricciante. La storia è diventata di pubblico dominio perché l’aguzzina del piccolo, la sua baby sitter, ha pubblicato sui social alcune foto shock, tra cui quella del bimbo di soli 2 anni chiuso nella lavatrice. La donna ora è in arresto e dovrà rispondere dell’accusa di violenza e falso.


Maltrattamenti in famiglia agli arresti 41enne residente nella Marsica
22.08.2018

abruzzo24ore

L’arresto è avvenuto a seguito della richiesta di intervento, giunta al 113, di un testimone che aveva assistito all’aggressione da parte dell’uomo nei confronti della moglie, avvenuta anche in presenza dei figli minori, con l’utilizzo di una paletta di ferro, solitamente utilizzata per raccogliere la cenere del camino.


Una donna che non riusciva a reggersi in piedi e due bambini in lacrime: ecco cosa è successo in un condominio di Ventimiglia
22.08.2018

riviera24

Tutto è successo in una manciata di secondi. La corsa a sirene spiegate. Il ritrovamento e il soccorso della donna dolorante distesa sulle scale condominiali. L’ingresso in casa. La protezione offerta ai due figli della coppia: un bimbo di 5 anni e ad una bambina di 9, entrambi trovati in lacrime. L’individuazione e l’arresto del coniuge della vittima, M.U..


Sesso online: il 36% dei teenager scopre il piacere in chat
21.08.2018

foxlife

I Millennials scoprono il sesso in chat. La generazione di nativi digitali ammette di non preoccuparsi troppo dei pericoli della rete, arrivando a fare sesso online e ad incontrare senza paura persone conosciute in rete.


Pedofilia nella Chiesa: «Dovevamo proteggere, abbiamo fallito»
21.08.2018

tio

Lo ha detto il presidente della Conferenza episcopale statunitense, il cardinale Daniel DiNardo, ringraziando il papa per la lettera al popolo di Dio sulla pedofilia, dopo il grave scandalo arrivato dalla Pennsylvania.


Migranti, il garante dell’infanzia del Lazio: “Accogliere i minori è un dovere”
20.08.2018

dire

“A bordo dei barconi di migranti fermi in mare ci sono, probabilmente, anche minori non accompagnati che, secondo la Convenzione Onu sui diritti del Fanciullo e la Legge 47/2017 del nostro ordinamento, hanno diritto a parita’ di trattamento dei minori di cittadinanza italiana o dell’Unione europea, e vanno dunque accolti e protetti”. Cosi’ il garante dell’Infanzia del Lazio, Jacopo Marzetti, in un comunicato.


Educazione sentimentale a scuola: è polemica
20.08.2018

interris

Si consuma in Piemonte il nuovo scontro sul terreno dell’educazione sentimentale a scuola. Con l’obiettivo di contrastare le violenza sulle donne – riferisce L’Espresso – nelle scuole di II grado di tutta la Regione a settembre verrà introdotta in via sperimentale la “nuova materia”. L’iniziativa è del Consiglio regionale piemontese e dell’Associazione Filosofia in Movimento. Secondo quanto riferisce la rivista, “Marche, Toscana, Emilia-Romagna e Lazio hanno chiesto informazioni sul progetto e presto potrebbero accodarsi”.


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *