RASSEGNA N.44/2018


Il perdono giudiziale per i minorenni
4.11.2018

laleggepertutti

Cos’è il perdono giudiziale ed in quali casi il minore degli anni diciotto può ottenerlo per evitare la condanna.

 


Sardegna, secondo posto per abbandono scolastico. I bambini sardi non leggono né fanno sport
4.11.2018

vistanet

Inquietante quadro della nostra isola. L’Italia è un Paese vietato ai minori e la Sardegna non fa eccezione: è la seconda regione per numero di ragazzi che abbandonano gli studi troppo presto: quasi uno su cinque, il 18,1% (solo in Sicilia, con il 23,5%, si registra un’incidenza maggiore). Oltre un alunno su due è senza mensa (52%) e più dell’89% dei bambini non ha accesso ad asili nido o a altri servizi per l’infanzia. E’ quanto emerge dal nuovo rapporto di Save the Children “Nuotare contro corrente. Povertà educativa e resilienza in Italia”, diffuso oggi dall’organizzazione internazionale.


me.dea contro il Decreto Pillon
3.11.2018

telealessandria

In questi giorni i Centri Antiviolenza d’Italia, sotto l’impulso della rete nazionale D.i.Re, stanno accendendo i riflettori sul Disegno di Legge 735, venuto alla ribalta come DDL Pillon, dal nome del senatore che lo ha proposto. Pillon propone l’introduzione di misure che rischiano di tramutarsi in trappole che imprigionano le donne, soprattutto quelle più fragili, in relazioni violente, con grave rischio per la loro incolumità e per quella dei loro figli.
La matrice dell’iniziativa legislativa mira a ristabilire il controllo pubblico sui rapporti familiari e nelle relazioni attraverso interventi disciplinari, con una compressione dell’autonomia personale dei singoli.


A Lourdes i vescovi accolgono le vittime di pedofilia: per evitare l’inchiesta parlamentare
3.11.2018

ilmessaggero

Sotto il peso di nuovi scandali i 118 vescovi francesi si sono riuniti a Lourdes accogliendo per la prima volta le vittime della pedofilia. Una iniziativa che l’episcopato ha pensato di intraprendere per tacitare le accuse di silenzi e insabbiamenti. Sono circa otto le vittime che sono state accolte all’assemblea plenaria. Una presenza simbolica. Ognuna di loro ha subito violenze in passato.


Abusi sessuali su minori in Argentina: a processo la suora Kosaka Kumiko
2.11.2018

veronasera

Nella vicenda è coinvolto anche il sacerdote veronese Don Nicola Corradi. Per la monaca la procura sudamericana ha formulato le accuse di abuso sessuale e corruzione di minori.

 

 

 


Maestro arrestato in classe: molestie su una bambina di 8 anni
2.11.2018

caffeinamagazine

Accusa pesantissima per un maestro elementare, accusato da una bambina di 8 anni di palpeggiamenti e attenzioni morbose. Lui, il maestro, è un uomo di 40 anni della Valsabbia, nel bresciano, arrestato in flagranza di reato e attualmente in carcere con l’accusa di abusi sessuali sulla sua alunna.L’arresto è scattato a scuola durante le lezioni e l’uomo, che si proclama innocente, ieri è comparso davanti al gip per l’interrogatorio di convalida. Il giudice scioglierà la riserva nelle prossime ore. I magistrati della Procura di Brescia contestano all’insegnante, arrestato appunto in flagranza di reato e ora in carcere, continui palpeggiamenti e attenzioni troppe morbose.


Abusi su minori, cresce l’allarme
“Web sempre più insidioso”
1.11.2018

livesicilia

L’ultimo caso risale soltanto a pochi giorni fa: un professore americano che insegnava inglese a Palermo è stato arrestato per violenza e atti sessuali su due minori. Era già stato condannato a quattro anni per produzione di materiale pedopornografico, ma le indagini hanno poi fatto venire a galla accuse più pesanti per il 64enne che in città faceva anche volontariato in un reparto pediatrico dell’ospedale. Sono stati analizzati i suoi computer e gli hard disk in cui sono stati trovati video da lui prodotti e in cui erano protagonisti dei bambini. Otto sono stati sentiti dagli inquirenti, in due hanno raccontato episodi di violenza e palpeggiamenti che sono stati ritenuti credibili e hanno condotto alla richiesta di un ordine di custodia poi eseguito dalla squadra mobile.


Cetara. Gli abusi sui minori nel campetto di calcio. Testimonianza choc dell’assistente sociale: “Tutti sapevano, ma nessuno parlava”
1.11.2018

positanonews

Si torna a parlare degli abusi su minorenni perpetrati per anni nel campetto di calcio della cittadina della costiera amalfitana. Ieri i giudici della terza sezione penale del Tribunale di Salerno hanno ascoltato la testimonianza agghiacciante resa dell’assistente sociale che segnalò la sconcertante vicenda a seguito delle rivelazioni fattele da alcuni studenti che avevano segnalato la presenza di un uomo che avvicinava i minorenni offrendo loro del denaro chiedendo in cambio che lo guardassero mentre compiva atti di autoerotismo e, se lo avessero voluto, li faceva partecipare.


Abusi sessuali su un ragazzino di 13 anni, arrestato 34enne
31.10.2018

quicosenza

I poliziotti lo tenevano d’occhio da circa un mese, ma quei rapporti con il tredicenne andavano avanti da oltre un anno.


Hikikomori: cos’è, come riconoscerlo e curarlo
31.10.2018

art-news

“Hikikomori” in giapponese significa “stare in disparte” e colpisce più adolescenti (anche italiani) di quanto si possa immaginare. Le cause di questa sindrome sono molteplici. Cos’è, come riconoscerlo e curarlo lo abbiamo chiesto a Valentina Di Liberto, responsabile della Cooperativa Sociale Onlus Hikikomori con sede a Milano. 


Australia, una legge impedisce ai pedofili condannati di ottenere il passaporto
30.10.2018

ilmessaggero

Divieto per i pedofili condannati da un tribunale di viaggiare all’estero. E’ quanto ha deciso l’Australia con una legge entrata in vigore da poco. Sono finora 857 le persone condannate per reati sessuali su minori ai quali il governo australiano ha negato il passaporto sulla base della legge — la prima al mondo — che contrasta il fenomeno del turismo sessuale impedendo agli orchi di attraversare le frontiere.


Maltrattamenti in famiglia e lesioni personali, uomo ai domiciliari a Corinaldo
30.10.2018

valmisa

I Carabinieri della Compagnia di Senigallia hanno dato esecuzione nelle ultime ore ad una ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal Tribunale di Ancona, su richiesta del PM della Procura della Repubblica, nei confronti di un 40enne di Corinaldo.


Abusi sessuali durante un soggiorno scolastico. «L’indiziato è in fuga»
29.10.2018

tio

La vittima è una 16enne di Parigi ospite a New Delhi. È stata molestata dal padre della sua corrispondente.


Violenza sulle donne, il governo sembra avere le idee confuse. E anche l’Onu è preoccupato
29.10.2018

ilfattoquotidiano

Pochi giorni fa Alfonso Bonafede, ministro della Giustizia, ha accolto la proposta di Giulia Bongiorno, ministra della Pubblica amministrazione nonché rappresentante di Doppia difesa, di istituire un codice rosso per le donne vittime di violenza. Dopo il codice rosa ecco arrivare, anche il codice rosso! Ci vuole molta pazienza per raccapezzarsi sulle schizofrenie della politica italiana, che col disegno di legge Pillon minaccia diritti e tutele delle donne e dei minori vittime di violenza familiare e poi con la proposta del codice rosso punta su interventi securitari e repressivi che dovrebbero accelerare l’iter giudiziario delle denunce delle donne.


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *