RASSEGNA STAMPA n.7/2019

Cadere nella rete di Internet: 389 i reati ai danni di minori
10.2.2019

triesteallnews

In occasione della giornata mondiale del Safer Internet Day 2019, iniziativa celebrata il 5 febbraio scorso in ben 140 paesi, la Polizia di Stato ha reso noti i dati nazionali dei reaticommessi attraverso l’utilizzo della rete ai danni dei minorenni.


ABUSI SU MINORI, A NOVEMBRE PARTI’ LA DENUNCIA DELLA RAGAZZINA
10.2.2019

isolaverdetv

L’isola di Procida il giorno dopo  si risveglia come  è abituata a fare ogni qualvolta succede qualcosa di poco piacevole. Si tende a parlarne il meno possibile, quasi come a Procida determinate cose volessero essere esorcizzate con il silenzio e l’indifferenza. Una ricetta condivisibile o meno ma stavolta quanto sarebbe successo all’interno delle mura domestiche è un qualcosa di assolutamente inconcepibile, intollerabile.


Savona, inchiesta sulla pedofilia: le vittime salgono a tre
9.2.2019

ilsecoloxix

Foto e video scambiati via chat e telefonino con loro, le vittime tredicenni spinte a riprendersi nelle parti intime e in atteggiamenti ammiccanti. Aumenta il numero delle presunte vittime di pedofilia nel levante savonese su cui stanno indagando Procura e carabinieri.


Grâce à Dieu: François Ozon porta alla Berlinale una storia vera di pedofilia
9.2.2019

masedomani

François Ozon porta in Concorso a Berlino la sua ultima fatica: Grâce à Dieu(By the Grace of God). Un film che parla di pedofilia all’interno della Chiesa Cattolica. Una pellicola che attinge da fatti di cronaca. Un caso giudiziario, il caso Preynat, non del tutto concluso (il processo all’arcivescovo Philippe Barbarin, a conoscenza dell’accaduto ma che non ha preso alcun provvedimento, si è aperto il 7 gennaio 2019). Un racconto che si basa direttamente sulle dichiarazioni delle persone coinvolte, di quei bambini abusati nel corpo e nell’anima che oggi, oramai adulti, sono ancora alle prese con le indelebili e dolorose cicatrici.


Aggressione omofoba a San Sperate, carabinieri denunciano tre minorenni
8.2.2019

sardiniapost

Sono stati denunciati i tre minorenni responsabili dell’aggressione omofoba avvenuta alcuni giorni fa in piazza Deledda a San Sperate, che ha visto come sfortunati protagonisti un 17enne e una ragazza appena 18enne. I militari della Compagnia di Iglesias e della Stazione di San Sperate, visionando con attenzione il filmato del pestaggio, realizzato e condiviso dagli stessi autori dell’aggressione, ma anche attraverso il racconto dei testimoni, sono risaliti a tre ragazzini di San Sperate tra i 16 e i 17 anni che dovranno rispondere di lesioni e ingiurie. Nella vicenda potrebbe essere coinvolto anche un quarto minorenne, la cui posizione è in fase di valutazione.


Pedofilia, Aleteia e Meter lanciano una rubrica con testimoninaze di vittime di abusi sessuali
8.2.2019

ennaora

Sei storie di abuso per “preparare” all’incontro  che a fine febbraio, in Vaticano, si occuperà di pedofilia e abusi con il Papa e i Presidenti delle Conferenze Episcopali, ma anche per riflettere sul dramma e la tragedia nella Società di un fenomeno trasversale ed estremamente doloroso e tragico. Saranno le vittime a scrivere e a parlare con l’aiuto di Don Fortunato Di Noto, da anni in prima linea con Meter contro la pedopornografia dentro e fuori il web. Vittime che testimoniano ciò che hanno subito da piccoli, veri racconti di dolore e di cammini di risurrezione, di alzarsi in piedi e camminare di nuovo.


Tokyo, nel 2018 vittime di maltrattamenti oltre 80mila minori: è record
7.2.2019

asianews

Hanno sofferto di violenze psicologiche 57.326 bambini. Quelli che hanno subito abusi fisici sono 14.821, mentre 7.699 sono stati trascurati dai genitori. Le vittime di abusi sessuali sono 258. I casi di violenza domestica sono 77.482: registrano un incremento per il 15mo anno consecutivo. Dal 2013, quintuplicato il numero delle vittime maschili.


Milano, abusi su tre bambini in parrocchia: pensionato di 68 anni incastrato dalle telecamere
7.2.2019

tpi

Un pensionato di 68 anni che frequentava come “educatore” una parrocchia di Milano è stato arrestato con l’accusa di aver abusato di tre bambini di nazionalità cinese di 10, 11 e 12 anni.


Venezia, abusi sessuali su minorenni: 40enne arrestato dai carabinieri
6.2.2019

cronachedi

I carabinieri di Mestre (Venezia) hanno eseguito su ordine del gip una duplice misura cautelare a carico di un 40nne indagato per i reati di adescamento di minorenne, detenzione di materiale pedopornografico e atti sessuali con minorenne. L’uomo non può avvicinarsi ai luoghi frequentati dalle vittime.


Bambini autistici maltrattati, libere le tre maestre. “Non ci sono indizi di colpevolezza”
6.2.2019

lettoquotidiano

I bambini autistici maltrattati non avranno giustizia vista la liberazione delle tre maestre accusate


Violenza assistita. Save the children: “In 5 anni 427 mila minori coinvolti”. Al via la campagna “Abbattere il muro del silenzio”
5.2.2019

agensir

Lanciata oggi a Bari una campagna di Save the children contro la violenza assistita di cui in 5 anni sono stati vittime 427mila bambini mentre sono quasi un milione e mezzo le mamme oggetto di maltrattamenti in famiglia, ma oltre la metà non denuncia. Entro febbraio aprirà per loro anche uno spazio di ascolto, orientamento e sostegno


Violenza, a Torino un caso al giorno
5.2.2019

corriere

L’ha quasi uccisa. Ha cercato di strangolarla con un vestito dopo averla stramazzata di botte. Glielo ha gridato in faccia: «Ti ammazzo». L’ha lasciata priva di sensi e con la faccia viola nell’androne di un palazzo. Poi è scappato con la sua tessera sanitaria in tasca. Gli serviva per comprare le sigarette al distributore automatico. Aziz è stato fermato dalla polizia il 2 febbraio. Per l’autorità giudiziaria non è configurabile l’arresto. Se l’è cavata con l’allontanamento dalla casa familiare. Non importa se per lui le manette erano già scattate nel maggio del 2016, sempre per lo stesso motivo. La galera era durata una settimana. È la storia che si ripete.


In puero homo
4.2.2019

opinione

A ripensare oggi ad un fatto di cronaca avvenuto un anno fa c’è da averne i brividi: un maestro era stato arrestato in una città del Paese per abusi sessuali nei confronti delle sue giovanissime allieve. Un atroce incubo per le bimbe, tutte di età compresa tra i 3 e i 5 anni, che secondo l’accusa venivano forzate a subire ripetuti atti di molestie sessuali durante l’orario scolastico.


Getta acqua in faccia alla figlia di 9 mesi per svegliarla. “Mi fa alzare sempre di notte”
4.2.2019

fidelityhouse

Sta facendo il giro del web un video postato da una mamma di 33 anni. Le immagini mostrano la donna mentre getta acqua in faccia alla piccola di 9 mesi per svegliarla. Denunciata per maltrattamenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *