Rassegna Stampa n.20/2018


Cassazione: “Litigare davanti ai bambini è reato”
20.05.2018

siciliainformazioni

Secondo la sentenza della sesta sezione penale non si può costringere i bambini a fungere da spettatori non volontari alle liti tra genitori sottolineando che “la violenza assistita” di cui i figli sono vittime può avere gravi ripercussioni nella crescita morale e sociale: così si è pronunciata sul ricorso presentato da una donna condannata insieme al convivente per avere litigato in modo violento davanti ai loro bimbi.


Picchia e minaccia la compagna davanti alla bimba di un anno: condannato a 2 anni e mezzo
20.05.2018

genova24

Il gup Ferdinando Baldini ha condannato con rito abbreviato a 2 anni e mezzo di reclusione un genovese di 28 anni accusato di maltrattamenti in famiglia. L’uomo era stato arrestato a gennaio dopo la denuncia della donna che dall’autunno scorso si era rivolta al centro antiviolenza Mascherona: voleva andarsene da quella casa nel ponente genovese dove per nove lunghi mesi è stata minacciata e picchiata sempre davanti alla bimba.


Abusi su bimbi sordomuti, don Corradi a processo
19.05.2018

vvox

Don Nicola Corradi, sacerdote veronese di 82 anni accusato di pedofilia in Argentina, sarà processato assieme ad altre 3 persone accusate di corruzione e abusi su minori. Lo scandalo è scoppiato nella sede sudamericana dell’Istituto Provolo per bambini sordomoduti. In Italia fu indagato 20 anni fa per molestie a Verona, ma il caso andò in prescrizione. In Argentina è stato prima carcerato e poi per motivi di salute si è disposto che stesse ai domiciliari.


Cesano, abusi su tre minorenni: arrestato pedofilo
19.05.2018

romatoday

Ha più volte approfittato di momenti di distrazione dei genitori per molestare delle bambine. Un cittadino di nazionalità cingalese è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Cesano con l’accusa di atti sessuali con minorenni.


Rapporti intimi e adolescenti, contraccettivi e relazioni saffiche: dati choc
19.05.2018

blastingnews

Il rapporto tra sessualità e adolescenti è profondamente cambiato negli ultimi anni. L’introduzione dei social network ha segnato una profonda rivoluzione con giovanissimi sempre più audaci e disinibiti. Sulla questione si è svolto a Padova un interessante convegno nei giorni scorsi. Il professore universitario Carlo Foresta ha presentato i risultati di una meticolosa ricerca nell’ambito dell’evento ‘Il disagio giovanile e la sua prevenzione’. L’articolato studio è stato condotto con la collaborazione di Marta Ghisi, docente di Psicologia Clinica. Nelle more il docente di Endocrinologia ha precisato che l’indagine è stata svolta su un campione di 1426 studenti di età compresa tra i diciotto e i ventuno anni ed ha interessato diciannove istituti scolastici del capoluogo di provincia Veneto.


Pedofilia, dimissioni di massa dei vescovi in Cile
19.05.2018

blastingnews

La decisione inaspettata é arrivata proprio dalla sede vaticana, in seguito all’incontro tra Papa Francesco e i vescovi. La dimissione avvenuta in massa da parte delle gerarchie religiose ha infranto il muro dell’omertà che spesso ha contraddistinto i tentativi di molti ecclesiastici di occultare i comportamenti nefasti dei propri colleghi di sacerdozio.


Maltrattamenti sugli alunni in una scuola a Caselle in Pittari. Ascoltati due bambini
18.05.2018

ondanews

Continua il processo in primo grado e iniziano le escussioni dei minori nel processo sui presunti maltrattamenti nella scuola elementare di Caselle in Pittari. Imputate sono quattro maestre, sulle quali pende l’accusa di abuso dei mezzi di correzione e maltrattamenti sugli alunni. A processo anche l’ex preside.


Si tagliò i polsi perché ‘promessa sposa’? La 14enne rimarrà in una struttura protetta, lontana dalla famiglia
18.05.2018

leccenews24

Rimane in una struttura protetta, la ragazzina dello Sri Lankaallontanatadalla famiglia il mese scorso, dopo essersi tagliata i polsi, perché, secondo una prima ricostruzione dei fatti, il papà le aveva tolto lo smartphone.


Afghanistan, dove la violenza sui minori è una “tradizione”
18.05.2018

vociglobali

Pensare che gli abusi sessuali sui bambini possano essere considerati parte integrante di un sistema sociale, è davvero difficile da credere. Eppure, in Afghanistan, la pratica del Bacha Bazi è stata per decenni giustificata in ragione di un’antica tradizione culturale, secondo cui “le donne servono per fare i figli, i ragazzi per il piacere”. Solo di recente, il Parlamento ha introdotto, nell’ambito del proprio ordinamento giuridico, una norma volta a vietare espressamente questa grave forma di sfruttamento sessuale minorile.


Taranto, atti sessuali su minorenni: arrestato 51enne, le adescava con liquori e sigarette
17.05.2018

repubblica

E’ partita dalla segnalazione arrivata al 113 da parte di un sanitario di una guardia medica di Taranto l’indagine della squadra mobile della Questura che ha portato all’arresto di un uomo di 51 anni, accusato di violenza sessuale aggravata e atti sessuali con minorenni.


Caserta, bullismo contro un compagno di scuola: denunciati cinque minorenni
17.05.2018

repubblica

La Polizia di Stato ha denunciato 5 minorenni di età compresa tra i 15 e i 17 anni, tutti studenti di un liceo di Maddaloni (Caserta), indagati per i reati di percosse e violenza privata commessi nei confronti di un loro coetaneo, vittima di episodi di bullismo per tutto l’arco dell’anno scolastico. Le indagini sono state svolte dal Commissariato di Maddaloni e sono scattate a seguito della denuncia del minore, accompagnato in Commissariato dai genitori.


Cyberbullismo, 1 adolescente su 10 ne è vittima
17.05.2018

ansa

Il 17 maggio del 2017 la camera approvava in via definitiva, con 432 favorevoli ed una sola astensione, la legge sul contrasto al cyberbullismo. Evidente, ieri come oggi, la necessità di creare un apparato normativo dedicato al fenomeno, in particolare in riferimento alle scuole e agli adolescenti, confermata dai più recenti dati (2017) di Osservatorio Nazionale Adolescenza Onlus e Skuola.net: 1 ragazzo su 10, tra gli 11 e i 13 anni, ha confermato di essere vittima di violenza in rete, mentre la percentuale scende (di poco) all’8,5% tra gli adolescenti tra i 14 e i 19 anni. Numero, quest’ultimo, in crescita rispetto alla rilevazione precedente (2016) che vedeva il dato al 6,5%. Inoltre, il bullismo “offline” è un fenomeno ancora frequente e ha interessato lo scorso anno il 28% di adolescenti e il 30% di preadolescenti.


California, 10 bambini torturati e abusati dai genitori: Usa sotto shock
16.05.2018

panorama

Una storia d’orrore e vergogna arriva dalla California. Due genitori sono stati arrestati dallo sceriffo della contea di Solano con le pesanti accuse di tortura e abusi su minori, i loro 10 figli. Jonathan Allen, 29 anni, e la moglie Ina Rogers, 31 anni, sono stati inchiodati dalle testimonianze dei piccoli, salvati da condizioni di vita al limite del surreale.


La giornata contro l’omofobia. I casi di minorenni gay picchiati in famiglia e mandati dall’esorcista
16.05.2018

repubblica

Crescono i maltrattamenti e violenze in casa: 400 episodi tra i teenagers. La denuncia di Gay Help line che ha ricevuto 20mila chiamate in un anno. Solo una vittima su quaranta denuncia alla polizia.

 


Pedofilia: perquisizioni arresti e denunce polizia postale
15.05.2018

genovatoday

Una vera e propria rete segreta sul web, dove scambiare migliaia di foto e video di abusi sessuali su bambini anche di pochissimi anni è stata scoperta e smantellata dalla Polizia Postale di Palermo in collaborazione con le sezioni di Pescara, Milano, Torino, Bari, Genova, Venezia e Cagliari, coordinati del servizio polizia postale di Roma, e della Gendarmeria canadese.


Abusi sessuali su minori, sempre più bambini costretti a girare video in streaming dalle loro case
15.05.2018

corriere

L’Internet Watch Foundation (Iwf), fondazione che vigila sull’abuso di minori online, ha scoperto che tanti bambini e bambine vengono costretti a esporsi online direttamente dalle loro camerette tramite dirette streaming. In tre mesi, la Iwf ha raccolto, monitorando la Rete su base mondiale, 2.082 filmati e fotografie di abusi online. Di questi, il 96 per cento ritraevano ragazzine, il 98 per cento mostravano bambini minori di 13 anni, di cui la maggioranza — il 69 per cento — appartiene nella fascia d’età tra gli 11 e i 13 anni. Uno su tre poi, il 28 per cento, era sotto i dieci anni e una vittima aveva solamente tre anni.


Pedofilia, a processo un 46enne del Locarnese
14.05.2018

laregione

La richiesta di pena per l’uomo che avrebbe ripetutamente abusato di due bambine è di 3 anni e 10 mesi.


Pedofilia: il cardinale Errazuriz e le accuse di omesso controllo sui preti
14.05.2018

panorama

Richiamato dal Papa, il porporato deve partecipare al summit a porte chiuse in Vaticano (15-17 maggio) in cui si discute della grave crisi che ha colpito la Chiesa cilena riguardo allo scandalo delle violenze sessuali tra il clero